martedì 6 maggio 2014

caffè corsini tè verde

L'azienda Caffè Corsini la conoscevo solo per il caffè, per il quale qui in Toscana è molto conosciuta, e credo che lo sia anche nel resto d'Italia. Quello di cui non ero a conoscenza fino a poco tempo fa è che la Caffè Corsini produce anche diversi tipi di tè.

Caffè Corsini produce caffè di qualità da 50 anni, e sull'argomento se ne intende così tanto che organizza anche dei corsi di specializzazione per barman. Inoltre ha aperto dei bar per intenditori di caffè a Dubai, in altre località dell'Arabia Saudita, in Egitto e naturalmente a Badia al Pino, in provincia di Arezzo, dove c'è la sede e i laboratori dell'azienda.

Caffè Corsini produce tè sia in foglie sfuso che in bustine normali e filtri piramidali. Le bustine normali hanno la gamma più vasta e comprendono miscele di tè nero aromatizzate a vari gusti di frutta, ma anche English Breakfast e tè verde.
Per quanto riguarda il tè sfuso, è confezionato in lattine semplici e minimali, molto belle, e per ora la linea comprende solo tre tipi di tè: un oolong, un tè nero (Earl Grey) e un tè verde (sencha).
I tipi di tè in filtri piramidali sono tre: tè verde alla menta, tè nero ai frutti di bosco e tè verde sencha.

caffè corsini tè verde

Sullo shop online di Caffè Corsini si possono acquistare tutte le qualità di tè, insieme agli altri prodotti dell'azienda: caffè naturalmente, ma anche cioccolato (anche cioccolato Bayley's!), caramelle, orzo, ginseng e confezioni regalo, anche di tè, in belle scatole di latta decorate.
Caffè Corsini si impegna ad acquistare le materie prime da piantagioni che aderiscono al progetto TransFair di commercio equo e solidale.

Io ho provato il tè verde sencha sfuso ed è molto buono, in futuro mi piacerebbe provare anche il tè nero ai frutti di bosco, ma non c'erano i filtri piramidali al supermercato dove li ho trovati. A proposito, il tè della Caffè Corsini l'ho trovato recentemente alla Coop di Firenze.


Next
This is the most recent post.
Previous
Post più vecchio

1 commenti:

  1. Spero di trovarlo anche in provincia di Pisa...

    RispondiElimina

lascia un commento

condividi